IL CURRY - studioacacia.it

Il curry è una gustosa miscela di spezie di origine indiana capace di trasformare un piatto insipido in un trionfo di sapore.
Non esiste una ricetta esatta per la sua preparazione, ma gli ingredienti principali sono la curcuma, lo zenzero, il cardamomo, il coriandolo, il pepe nero, il cumino, la noce moscata, il fieno greco, i chiodi di garofano, la cannella, lo zafferano e il peperoncino.

Gran parte dei benefici del curry sono dovuti alla curcumina, principio attivo della curcuma e responsabile del colore giallo del prodotto.

 

 

Grazie ad essa il curry  :
-    Regola il metabolismo verso la combustione dei grassi
-    Facilita la digestione
-    Svolge un’azione antinfiammatoria e antiossidante, aiutando il fegato a disintossicare il corpo

-    Protegge il cuore e le arterie
-    Previene il diabete di tipo 2

E’ doveroso evidenziare, tuttavia, che la curcuma presente nel curry stimola anche la secrezione di acidi biliari, quindi le persone che soffrono di malattie ostruttive delle vie biliari, come calcoli, non dovrebbero fare uso di curry. Per la presenza di pepe, inoltre, non va consumato dai sofferenti di ulcera gastrica.

Segui il nostro canale Video





Regole nutrizionali

Mangia per vivere, non vivere per mangiare