Alimentazione e PH - studioacacia.it

Il PH è considerato all’unanimità un fattore chiave nel raggiungimento e mantenimento di un ottimo stato di salute e benessere.
L’equilibrio del nostro organismo è legato al delicato rapporto acido/basico. Se tale equilibrio si dovesse alterare e se l'ambiente in cui vivono le nostre cellule dovesse diventare acido, la stessa cellula andrebbe incontro a fenomeni degenerativi, causando nel tempo le famose malattie da degenerazione cellulare", spesso fatali per la specie umana.
La formazione di acidi nell'organismo è dovuta in parte al catabolismo cellulare, allo stress ed anche alla formazione di ammoniaca e di acidi urici ed all’assunzione di alimenti acidi.
La scienza della nutrizione, soprattutto nell’ultimo secolo, ha prestato molta attenzione a questo argomento, poiché gli alimenti hanno effettivamente la capacità di acidificare o basificare il sangue, alterando così un equilibrio base per la vita dell’organismo.
Partendo dal presupposto che la maggioranza delle malattie degenerative siano causate da una vera e propria alterazione del nostro pH, che tenderebbe a virare eccessivamente in direzione dell'acidità, un consumo di alimenti alcalini potrebbe risultare un fondamentale fattore protettivo.
L'acidità o la basicità di un alimento viene determinata grazie all'analisi delle ceneri residue rimaste dopo la sua digestione. Esse sono costituite da minerali acidi o da minerali basici e in base a ciò determinano gli effetti sul PH dell’alimento.
E' importante evidenziare che alcuni alimenti possono sembrare acidi ma in realtà sono in grado di provocare nell'organismo la formazione di sostanze basiche utili. Un esempio eclatante sono gli agrumi, in bocca acidi, ma basici nel sangue! I loro acidi vengono infatti trasformati in carboidrati basici.
Riconoscere un alimento acido o uno basico non è poi così difficile!
La scienza, che deve sempre complicarci la vita, dice che un alimento che presenta un elevato contenuto di elementi alcalini, come potassio, calcio e magnesio, è probabile che risulterà alcalinizzante per il corpo. Invece, sono ritenuti acidificanti tutti quei cibi che risultano ricchi di zucchero e lievito, che sono fermentati e raffinati.
A me invece, piace semplificare, quindi vi dirò che gli unici alimenti basici sono frutta e verdura.
La carne ed il pesce sono leggermente acidi.
Formaggi e latticini vari sono abbastanza acidi.
Cereali, dolci, merendine, ketchup, alimenti trattati e confezionati sono invece molto acidi.
E’ ovvio, non vi dico di eliminare nulla, ma se volete dare una mano alla sorte e poter vivere più a lungo possibile….bilanciate!!
Cosa voglio dire? Se mangiate alimenti acidi, nello stesso pasto aggiungete frutta e verdura, così da riequilibrare il PH. E’ un piccolo aiuto per il vostro corpo, ma si sa, ogni lungo cammino inizia sempre con un piccolo passo!
 

Segui il nostro canale Video





Regole nutrizionali

Vivi all’aria aperta in movimento, non sei nato in gabbia